ARREDO URBANO PORTABICI SINGOLO LAB23

Portabici da esterno: le proposte di LAB23

Quando parliamo di arredo urbano e di nuove visioni delle città del domani, i portabici da esterno diventano un argomento centrale.

La loro ideazione e realizzazione infatti si inserisce in una visione più ampia della progettazione dell’ambiente cittadino, dentro la quale anche il trasporto diviene sempre più sostenibile e dove non può mancare una visione funzionale e attenta al design, sempre a servizio dell’uomo.

In una città che tende a migliorare le proprie prestazioni e a sostenere il mondo attorno a sé con nuove abitudini sostenibili, progettare portabici aiuta a perseguire il nobile scopo.

I portabici da terra di LAB23

Nella sua lunga esperienza nel settore dell’arredo urbano, LAB23 si è impegnata più volte nella progettazione e nella realizzazione di portabici da esterno. Ad oggi sono oltre 20 i modelli di porta biciclette pensati dal nostro studio creativo e realizzati per l’arredo urbano delle principali città italiane ed estere.

L’acciaio, con finitura zincata o inox, diventa così il materiale prediletto per la realizzazione dei portabiciclette da inserire nell’arredo urbano, talvolta mixato con il legno: questo perché l’acciaio è uno dei materiali più resistenti attualmente sul mercato e presenta un’elevata resistenza ad ogni fenomeno corrosivo, un’estrema semplicità della pulizia ed un elevato coefficiente igienico.

Wave Strip, Round-B, Peo e gli altri: alla scoperta dei progetti di LAB23

Come abbiamo anticipato, sono oltre 20 i progetti di portabici da esterno firmati dai designer di LAB23. Tra questi te ne mostriamo tre, diversi per caratteristiche, design e impiego:

  • Wave.
  • Round-B.
  • Peo.

Wave è un portabici da esterno progettato dallo studio r+p RIGHETTO + PARTNERS, è alto circa 2,2 metri per 3,6 metri di lunghezza ed è realizzato in acciaio zincato che lo rende robusto e funzionale, perfetto anche per scooter elettrici, oltre che per biciclette.

La sua particolare chiusura a mezzaluna permette di bloccare il veicolo tramite lucchetto, senza bisogno della catena.

Round-B è invece un progetto che parte da una visione diversa dell’uso da parte dell’utente, un portabici con seduta in legno iroko o okumè, trattato con oli naturali idrorepellenti e resistenti ai raggi UV. È caratterizzato da una forma rotonda da cui deriva il suo nome e misura 1,6 metri di diametro.

Questa panchina con portabiciclette incluso è composta da due elementi a quarto di cerchio, ognuno con 5 segmenti per le biciclette.

Infine Peo, disegnato da Leonardo Battaglini  e realizzato con un tubolare in acciaio, è un portabici da terra fissato al suolo tramite una piastra a base circolare. Qui l’acciaio utilizzato viene trattato con un ciclo di sabbiatura, cataforesi e verniciatura a polveri, per garantire la protezione dei manufatti verniciati.

Soluzioni sostenibili per abitudini in armonia con l’ambiente circostante: i portabici in acciaio di LAB23 sono ideali per migliorare l’arredo urbano di centri abitati, città marittime e piccoli borghi, portando design e funzionalità nella vita del cittadino.